GEOGRAFIA
Informazioni generali

Lo stato del Brasile occupa circa la metà del Sud America, al confine con l’Oceano Atlantico.

Il Brasile si estende per una superficie totale di 3.287.357 km ², che comprende 83.265.080 km ² di terra e 21.411 km ² di acqua. Il suo fiume principale, il Rio delle Amazzoni, è il secondo al mondo per lunghezza: il suo corso si dispiega per 6.280 km, oltre 4.000 dei quali navigabili. La vetta più alta del Brasile è Pico da Neblina, che tocca i 2.994 m. Il Brasile confina con Argentina, Bolivia, Colombia, Guyana Francese, Guyana, Paraguay, Perù, Suriname, Uruguay e Venezuela.
Leggi tutto
   
Dimensioni e posizione
Il Brasile è il più popoloso ed ampio stato del continente sudamericano di cui occupa quasi metà della superficie, rappresentando il suo cuore geografico. Appartengono al Brasile anche varie isole nell’Oceano Atlantico. Gli unici paesi in tutto il mondo che sono più grandi sono la Russia, il Canada, la Repubblica Popolare Cinese e gli Stati Uniti (inclusa l’Alaska).
Leggi ancora
Il Centro-Ovest
Il Centro-Ovest è una regione costituita dagli stati di Goiás, Matogrosso e Matogrosso do Sul (separatosi dal Matogrosso nel 1979), e dal Distretto Federale, sede di Brasilia, la capitale nazionale. Fino al 1988 lo Stato di Goiás includeva l’area che poi divenne lo stato di Tocantins, ora appartenente alla regione del Nord.
Leggi ancora
Nord e Nord-Est
Il Nord equatoriale, noto anche come l'Amazzonia, comprende, da ovest a est, gli stati di Rondônia, Acre, Amazonas, Roraima, Pará, Amapá, e, dal 1988, Tocantins (creato dalla parte settentrionale dello Stato di Goiás , che si trova nel Centro Ovest).
Leggi ancora
Sud e Sud-Est
I tre Stati del Sud temperato, Paranà, Rio Grande do Sul e Santa Catarina, occupano 577.214 km quadrati, pari al 6,8% del territorio nazionale. La popolazione del Sud, pari a 27 milioni di abitanti, rappresenta il 14% della popolazione brasiliana. La regione è la più piccola tra le aree territoriali del Brasile,
Leggi ancora